logo_header
Twitter

CARRELLO


Prodotti nel carrello: 0

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Domande & risposte

Dolore al costato sinistro e...
D: buonasera dottore, sono reduce da circa 10 giorni...
Asma bronchiale
D: Buongiorno, sono un soggetto asmatico che spesso...

Newsletter

Home | Info Salute | Archivio

Info Salute

Stampa

Perugia: intervento di ricostruzione dell'apparato genitale a paziente affetto da rara forma tumore cutaneo

10 Gennaio 2012
foto

Ricostruito completamente l'apparato genitale a un uomo affetto da una rara forma di tumore cutaneo che interessava quasi completamente la cute dei genitali e parzialmente del pube e dell'inguine destro. L'uomo è stato sottoposto a un complesso e delicato intervento chirurgico presso l'ospedale di Perugia, Santa Maria della Misericordia, presso la Clinica urologica e andrologica dell'Università del capoluogo umbro. 

 

"Data la situazione estremamente compromessa e i danni arrecati dal tumore - si legge in una nota dell'Azienda ospedaliera - le due uniche possibilità erano o praticare una amputazione del pene, oppure di ricorrere ad una ricostruzione con una particolare tecnica ripresa e perfezionata proprio da Massimo Porena, direttore della Clinica urologica ed andrologica dell'Università di Perugia".

 

"Fra poco più di 30 giorni l'uomo potrà avere una propria attività sessuale" ha precisato questa mattina il professor Porena. "I controlli effettuati nel periodo post operatorio hanno dato esito assolutamente confortante sotto questo aspetto". Nello specifico si è trattato di un intervento estremo di ricostruzione che si è svolto in due tempi. Nella prima fase è stato eliminato il tumore, con rimozione della la cute che ricopriva il pene, il pube, l'inguine e la radice dello scroto. Durante la fase ricostruttiva, per ricoprire l'organo genitale, è stata eseguita la nuova tecnica per la trasposizione del pene in una tasca ricavata all'interno dello scroto.