Questo sito potrebbe utilizzare cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Leggi di più

0
Home / Domande & Risposte

Domande & risposte

Stampa

Perché le donne sono più soggette alla cellulite?

Premettiamo che la cellulite è un problema estetico, non una malattia, ma è indubbio che le sue manifestazioni influiscono spesso più sul benessere generale delle donne, le più colpite dalla cosiddetta “buccia d’arancia”, che su quello degli uomini.

 

Ma perché proprio le donne? Il tessuto connettivo femminile, che copre le cellule lipidiche situate negli strati profondi dell’epidermide, è molto più rilassato e meno tonico che nell’uomo.  Ciò fa si che, col diminuire del tono delle fibre elastiche, le cellule adipose possono accumularsi con maggiore facilità negli strati profondi dell’epidermide e, aumentando il loro volume, premere sul tessuto connettivo indebolito fino a deformarlo in superficie, formando così la cellulite.